Kami-Nari Viaggi Srl

  • facebook
Ti trovi in: Home » Le Destinazioni » Australia e Pacifico » Australia » Tasmania » Tour di 14 Giorni
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Tour di 14 Giorni

Tasmania Journey

Da Hobart a Port Arthur
Dopo aver effettuato una piccola deviazione alla visita del Richmond Bridge, l'autostrada vi condurrà verso la Penisola Tasman, il tragitto sarà caratterizzato da splendidi paesaggi di alte scogliere.
Giunti a Taranna troverete il Parco in cui risiede il cosidetto "Diavolo della Tasmania" (www.tasmaniandevilpark.com), dove è possibile visualizzare i diavoli Tassie di giorno e fare una passeggiata guidata alla ricerca della creatura di notte. Le prenotazioni sono essenziali per i Devils nel cammino oscuro.
Taranna è a breve distanza da Port Arthur (www.portarthur.org.au), famosa stazione dove si può passeggiare attraverso il sito storico magnificamente conservato o vederlo da sopra a Palmers Lookout. Per una prospettiva diversa, è possibile pagaiare nelle acque di Port Arthur con Blackaby Sea Kayak (www.blackabyseakayaks.com.au) o aderire al Ghost Tour notturno attraverso la stazione.

Da Sorell a Coles Bay
L'autostrada vi riporterà all'interno attraversando il cosidetto " Break-Me-Neck" e le colline "Bust-Me-Gall" presso Buckland. La strada raggiunge la costa orientale a Orford, un litorale di spiagge tropicali. Successivamente
prendere un traghetto dalla vicina Louisville Point a Maria Island (www.parks.tas.gov.au / natparks / maria), un parco nazionale senza auto. Nella vecchia borgata di Darlington si può trascorrere la notte in alloggi di base all'interno del penitenziario o campo in mezzo a un serraglio di animali selvatici - canguri Forester, wallaby, opossum e oche di Cape Barren - sui prati. Le prenotazioni devono essere effettuate tramite l'ufficio Maria Island National Park (03 6257 1420) in Triabunna.
Se vi sentite in forma, potrete scalare le vette del Vescovo e Clerk.
Da Orford si continuerà il percorso, attraversando Triabunna e passato arrivando alla città turistica di Swansea. A nord della città vi è una serie di aziende vinicole e per integrare il vino c'è la popolare fattoria di Kate Berry.
Arrivo al Freycinet National Park (www.parks.tas.gov.au / natparks / freycinet). La spiaggia migliore di Freycinet è uno dei monumenti più famosi della Tasmania: la curva perfetta di Wineglass Bay. La breve salita alle Wineglass Bay Lookout ti premia con la vista classica della baia, oppure si può proseguire a piedi per trascorrere del tempo sulla spiaggia di Wineglass Bay stessa. Possibile una crociera di mezza giornata sul catamarano Schouten Passage (www.freycinetseacharters.com).
Ci sono alcune grandi opzioni alloggio di lusso nei pressi di Coles Bay (www.freycinetcolesbay.com).

Da Coles Bay a Launceston
Tornate alla Tasman Highway (autostrada), verso Bicheno, la baia gremita di barche dei pescatori. Il Foreshore Footway (3 km) offre le migliori viste.
In serata, dirigersi verso la colonia di pinguini a nord di Redbill Beach. I Tours devono essere prenotati in anticipo (03 6375 1333).
Bicheno è anche la capitale delle immersioni in Tasmania.
A Nord da Bicheno, l'autostrada passa per il Parco Nazionale Douglas Apsley (www.parks.tas.gov.au / natparks / Douglas-Apsley / index.html), le sue foreste di eucalipto tagliate da ruscelli cristallini. Poco oltre, vale la pena di prendere la via più elevata attraverso St Marys, che dista solo 10 km, ma lontana, dalle spiagge. Sulla strada si sale sopra Elephant Pass (www.mountelephantpancakes.com.au).
Breve gita a nord verso la suggestiva Bay of Fires,
A St Helens la strada lascia la costa orientale, girando verso l'interno, dove entrambi i buongustai e gli amanti della natura vorranno virare in Pyengana. Appena fuori città è 90 m St Columba Falls, la cascata più alta della Tasmania.
La strada si arrampica su per Weldborough Pass, prima di toccare terra nella seconda città della Tasmania, Launceston.
A nord dalla città si può girovagare lungo la Strada del Vino Tamar Valley (www.tamarvalley.com.au), visitando 21 vigneti e una scelta di ottimi ristoranti. Alla Beauty Point, prendere una breve pausa da vino con una visita a Seahorse World (www.seahorseworld.com.au).

Da Launceston a Stanley
National Park (www.parks.tas.gov.au / natparks / molecreek / index.html), dove due grotte sono aperte al pubblico. Molti altri possono essere inseriti con Wild Cave Tours (www.wildcavetours.com).
Un altro breve deviazione vi porterà nel Sheffi eld, che è diventato galleria d'arte all'aperto della Tasmania.
Provare i cioccolatini belgi presso la Casa di Anvers (www.anvers-chocolate.com.au) in Latrobe.
In Devonport, una visita al Tiagarra Aboriginal Cultural Centre e Museo. Arrivo a Stanley, e alla fine della strada il leggendario surf a Marrawah.

Da Burnie alle Montagne Cradle
Lake St Clair National Park (www.parks.tas.gov.au / natparks / culla / index.html). Con un piccolo sforzo in più si può passeggiare lungo la costa, salire al Marions Lookout, o scalata all'inizio della Cradle Mountain stessa. Per vedere questo straordinario paesaggio si può usufruiredi è un elicottero (www.adventurefl ights.com.au). Godetevi una sosta con vino e formaggio su una delle gole più profonde dell'Australia.
Sulle strade in Cradle Mountain troverete una gamma di sistemazioni, dal campeggio di base alle camere e anche la Galleria Wilderness (www.wildernessgallery.com.au), con 10 gallerie di collezioni ispirate al paesaggio.

Dalle Montagne Cradle a Queenstone
Ritorno alla Murchison Highway, attraverso il paesaggio montano robusto che definisce la costa occidentale. Girare nella città mineraria di Zeehan e poi proseguire a visitare Strahan (www.strahanvillage.com.au). Una volta descritta da un giornale americano come 'il migliore cittadina del mondo', Strahan è il villaggio turistico per eccellenza, con possibilità di alloggio bellissime. Patrimonio Mondo Crociere (www.worldheritagecruises.com.au) e Gordon River Cruises (www.gordonrivercruises.com.au) navigano il fiume per Heritage Landing, dove si può passeggiare attraverso un bel tratto di foresta pluviale. Avventurarsi ulteriormente, con gli idrovolanti Wilderness Air (members.tassie.net) atterrando accanto a Sir John Falls.
Questa tappa del percorso termina a Queenstown (www.queenstowntasmania.com).

Da Qeenstone a Hobart
Girare a nord a Derwent Bridge per arrivare a Lake St Clair, profondo lago naturale. C'è una vasta scelta di sistemazioni (www.tasadventures.com/operator.asp?opid=22&ttid=m06) Dirigersi verso il Parco Nazionale di Mount Field (www.parks.tas.gov.au / natparks / mtfi ELD / index.html) per godere delle cascate Russell o sgranchirsi le gambe sul Tarn Shelf in cima alla montagna. La strada prosegue in profondità nella Riserva naturale Heritage Area della Tasmania (www.parks.tas.gov.au / wha / whahome.html)
Si torna alla Lyell Highway, terminare il viaggio con un giro in jet-boat vertiginosa sul Devil Jet (www.deviljet.com.au) lungo il fiume Derwent da New Norfolk.

Chiedi informazioni Stampa la pagina