Kami-Nari Viaggi Srl

  • facebook
Ti trovi in: Home » Le Destinazioni » Australia e Pacifico » Australia » Melbourne e il Victoria » La Great Southern Touring Route
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La Great Southern Touring Route

Tour di 4 Giorni

Itinerario: Melbourne - Lorne - Port Fairy - Halls Gap - Ballarat

La Great Southern Touring Route trasforma il romanticismo della classica gita su strada in un'incantevole storia d'amore. Guidate lungo la Great Ocean Road, attraversando le leggendarie spiagge da surf di Torquay e Bells Beach, raggiungete quindi il paradiso delle vacanze di Lorne e i magnifici Dodici Apostoli (Twelve Apostles). Attraversate le cascate e la lussureggiante foresta nell'Otway National Park e ammirate le balene dalla storica cittadina di Warrnambool. Pernottate presso una delle tante pittoresche cittadine di mare, da Apollo Bay a Port Fairy. Scoprite la storia aborigena nei Grampiani e rivivete le vicende legate alla corsa all'oro a Ballarat prima di fare ritorno a Melbourne.

Giorno 1
Da Melbourne a Lorne
Heading, in direzione sud-ovest, oltrepassate in auto i caratteristici rilievi delle You
Yangs ed entrate nel suggestivo porto di Geelong. Oltre il centro della città
troverete l'uscita per la Great Ocean Road e Torquay, una città famosa per il surf
che vanta tra le sue attrazioni il più grande museo del mondo dedicato al surf. Da
Torquay potete surfare a Jan Juc o cercare il leggendario spot della vicina Bells
Beach. La scelta per quello che riguarda gli spot per il surf è ampia e comprende Pt
Addis, Anglesea, Point Roadknight, Fairhaven e Eastern View lungo la strada per
Lorne. Qui potrete andare in surf, pescare, prendere il sole su spiagge dorate o
bere un caffè in uno dei rinomati locali del Victoria. Alloggi di lusso sconfinano nella
vicina foresta e vi sono popolari sentieri che raggiungono cascate nascoste tra le
rocce della catena degli Otway Range.

Giorno 2
Da Lorne a Port Fairy
Lungo la strada verso Apollo Bay, potrete ammirare le frastagliate scogliere che si
immergono nell'oceano da un lato e il parco nazionale dall'altro. Esplorate le antiche
foreste pluviali, le brughiere, le grotte piene di lucciole e le spettacolari cascate del
Great Otway National Park durante una escursione a piedi o in bicicletta nel bush.
Visitate l'antico faro di Cape Otway(Cape Otway Lighthouse) risalente a 150 anni fa
e fermatevi per un picnic a Paradise e Shelly Beach. Man mano che proseguirete
attorno alla costa, scorgerete le frastagliate torri di pietra calcarea dei Dodici
Apostoli. Ammirate i meravigliosi panorami e scattate fotografie dalla passerella o
dai gradini di Gibson. Proseguite lungo la zona conosciuta come Shipwreck Coast,
famosa per le sue acque impetuose che hanno mandato in frantumi contro gli scogli
almeno 700 navi. Attraversate la storica città baleniera di Warrnambool lungo la
strada verso il pittoresco villaggio di Port Fairy. Qui potrete ammirare la più grande
colonia di foche da pelliccia dell'Australia, e osservare da vicino i delfini, le balene e
gli squali da una barca.

Giorno 3
Da Port Fairy a Halls Gap

Il viaggio sulla costa si sta per concludere, ma la vostra storia d'amore con questo
territorio è appena agli inizi. Fate una sosta a Hamilton ed esplorate i tubi lavici
delle Byaduk Caves presso il Mount Napier State Park. Da qui continuate a guidare
verso nord fino a Dunkeld, famosa per il suo ippodromo circondato dalle vette dei
Grampiani meridionali. Questa catena montuosa di arenaria vi accompagnerà
mentre guidate verso la cittadina turistica di Halls Gap, circondata dalle catene
montuose di Wonderland e Mount William. Le sistemazioni dove potrete pernottare
comprendono ville a 5 stelle e semplici campeggi; fermatevi qui ed esplorate le
principali attrazioni dei Grampiani. Seguite sentieri come Venus Baths, Boronia Peak
e Chatauqua e visitate i punti panoramici di Boroka e Reed, le Mckenzie Falls, il lago
Bellfield e la pittoresca zona per picnic di Zumsteins. Imparate a conoscere le
diverse culture delle tribù aborigene locali presso il Brambuk Cultural Centre e
ammirate gli antichi siti di arte rupestre aborigena durante un tour.

Giorno 4
Da Halls Gap a Melbourne.
Dirigetevi a nord verso i giacimenti auriferi e fermatevi lungo la strada a Stawell,
dove ogni Pasqua si tiene la gara podistica più famosa d'Australia. Informatevi sulla
storia dei cercatori d'oro cinesi nella vicina città di Ararat, un tempo famosa per la
corsa all'oro. Giunti a Ballarat potrete gridare "Eureka", in quanto questa cittadina
sorge nel cuore della zona dei giacimenti auriferi del Victoria. Esplorate le eleganti
strade circondate da alberi e i grandiosi edifici pubblici, risalenti al 1850, il periodo
glorioso della corsa all'oro. Rivivete quei tempi a Sovereign Hill, un museo vivente
dove potrete cercare l'oro assieme ai volontari in costume d'epoca. Informatevi
sulla storia della rivolta della prigione di Eureka al Mining Exchange. Concludete la
vostra avventura su strada tornando a Melbourne attraversando le eleganti cittadine
di Trentham e Blackwood. Come al solito tutte le cose belle finiscono sempre troppo
presto.




Chiedi informazioni Stampa la pagina