Kami-Nari Viaggi Srl

  • facebook
Ti trovi in: Home » Le Destinazioni » Australia e Pacifico » Polinesia Francese » Le Marchesi - Adventure Tours » Altre Marchesi
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Altre Marchesi



UA POU

Sulle tracce degli antenati
Ua Pou, ultima isola del gruppo settentrionale delle Marchesi, è la più popolosa e geologicamente la più recente. Le sue cime, spettacolari picchi di basalto, conferiscono al paesaggio un'intensità e una forza impressionanti, rendendo questa piccola isola montagnosa una delle più belle e delle più tipiche della Polinesia francese. Ad Ua Pou si riscopre la magia che ha sedotto Robert Luis Stevenson e l'autenticità dei luoghi che ricorda che qui la natura è sovrana. Sempre.
Festival delle arti delle marchesi, creato per incoraggiare i Marchesiani a valorizzare la propria cultura. Il festival Matava'a ha favorito la rinascita artistica e culturale di queste isole. Sia che si tratti di scultura, creazione di "tapa", tatuaggi o canti e danze, le arti marchesiane sono oggetto di grandiose manifestazioni anche fuori dal contesto del festival. Il fascino delle Marchesi si ritrova anche nell'arte culinaria che si apprezza gustando il kaika, piatto tradizionale.

Dove alloggiare:

  • Pension Leydj
  • Chez Dora
  • Pension Pukue'e
  • Pension Vehine Hou




UA HUKA
Natura e cultura
Ua Huka è una delle più piccole isole delle Marchesi. Detta anche "grande casa degli dei", a strapiombo sull'oceano, quest'universo selvaggio offre una natura preservata, che alterna clivi scoscesi ad altopiani desertici. Queste ampie distese verdeggianti sono il regno delle capre e di circa 1.500 cavalli selvaggi, che si possono incontrare lungo l'unica strada dell'isola, poco lontano dalla riserva botanica. Vero e proprio paradiso di piante tropicali, questo meraviglioso giardino completa l'arboreto, che raccoglie oltre trecento specie di alberi provenienti da tutto il mondo e la cui collezione di agrumi è la più importante esistente.

Dove alloggiare:

  • Le Reve Marquisien
  • Pension Auberge Hitikau
  • Chez Maurice e Delphine
  • Pension Mana Tupuna Village
  • Chez Alexis




TAHUATA

L'isola del monoi
L'isola di Tahuata ("aurora" in marchesiano) è la più piccola dell'arcipelago delle Marchesi. Accessibile soltanto da Hiva Oa, quest'impervia isola vulcanica dai versanti scoscesi è dominata dal monte Tumu Mea Ufa che culmina ad un'altezza di 1.050 metri sovrastando cinque vallate.
Le due baie gemelle di Iva Iva Nui e di Iva Iva Iti sono rivestite dalla sabbia bianca e dalla verdeggiante e rigogliosa vegetazione.
è l 'unica Isola dell'arcipelago ad essere circondata da formazioni coralline, che proteggono le sue magnifiche spiagge deserte , bagnate da limpide acque, come Hana Moenoa.

Dove alloggiare:

  • Pension Amatea




FATU HIVA
L'isola del "tapa"
è l'isola dei superlativi: la più meridionale, la più ricca d'acqua, la più lussureggiante, la più lontana e la più autentica. Posta all'estremo sud dell'arcipelago, l'isola è formata da due vulcani incastonati in rilievi tormentati, dove pascolano cavalli in libertà. I due pacifici villaggi di Omoa e Hanavave, isolati e riparati da scoscese pareti rocciose, sonocollegati da un'unica strada, che può essere percorsa in 4x4, a cavallo o a piedi.

La Baia delle Vergini, una delle più belle al mondo e così chiamata per i suoi grandi picchi rocciosi che evocano delicate silhouette femminili. Centro artistico per eccellenza delle Isole Marchesi, Fatu Hiva è il regno degli artigiani che riproducono sui "tapa", i famosi e tradizionali tessuti vegetali, disegni ispirati alle geometrie degli antichi tatuaggi marchesiani

Dove alloggiare:

  • Chez Lionel

Chiedi informazioni Stampa la pagina