Kami-Nari Viaggi Srl

  • facebook
Ti trovi in: Home » Le Destinazioni » Centro e Sud America » Perù - Bolivia - Ecuador » Ecuador » Crociera Galapagos - circuito Est
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Crociera Galapagos - circuito Est



Crociera C – Est (Lunedì - Giovedì)

4 giorni / 3 notti





Giorno 1 - Lunedì: Aeroporto (Baltra)

Volo da Quito o Guayaquil per Baltra (durata del volo circa 2 ore e ½). Accoglienza dei passeggeri all'arrivo in aeroporto da parte delle nostre guide naturalistiche e trasferimento in bus (10 minuti) al porto per l'imbarco sulla M/V Galapagos Legend.

PM - Isola Bartolomé

Sbarco asciutto o bagnato. Si incontra un affascinante paesaggio lunare costituito da vari vulcani, colate e zampilli di lava e cenere. Si prosegue verso la cima per godere di una vista mozzafiato sul-le isole circostanti e del famoso Pinnacle Rock. Si potranno scorgere iguane marine e lucertole della lava e sule dai piedi azzurri. Opportunità per fare snorkeling e vedere, e forse nuotare, con i pinguini Galapagos, tartarughe marine, lo squalo dalla pinna bianca ed una grande varietà di pesci colorati. Per molti visitatori, questa può rivelarsi la migliore delle esperienze di snorkeling. Qui l'ac-qua è generalmente chiara e ricca di vita marina.
Per la sua posizione geografica, la mancanza di vegetazione è una conseguenza evidente. In que-sta zona troviamo le "piante pioniere" - così chiamate per essere state le prime a stabilire le radi-ci: il Tiquilianesiotica (endemica dell'isola) e la Chamaesyce (nota come "tappeto di sabbia"), cac-tus lava e arbusti Scalesia. Dietro la spiaggia si trovano dune ricoperte da mangrovie.

Livello di difficoltà: intermedio
Tipo di terreno: sentiero di gradini (370 circa)
Durata: camminata di 90 minuti / 1 ora di snorkeling


Giorno 2 - Martedì: Isolotto Plaza Sur
Approdo asciutto sulla parte settentrionale dell'isolotto. La passeggiata inizia con un' imponente fo-resta di cactus circondata da iguane marine e terrestri. Sulla strada per il punto più alto si osser-vano uccelli tropicali, tra cui i fetontidi, sule di Nazca e dai piedi azzurri e una giovane e bella colo-nia di leoni marini.
Nel sud dell'isola si trova una colonia di piccole iguane terrestri. La popolazione è di circa 300 uni-tà. Si nutrono di tutti i tipi di vegetazione, ma durante la stagione secca sopravvivono grazie ai frutti e ai fiori del cactus Opuntia. Questo è l'unico luogo del Pianeta dove possiamo trovare le iguane ibridi delle Galapagos.

Livello di difficoltà: intermedio
Tipo di terreno: roccioso
Durata: 2 ore di camminata

PM - Seymour Nord
Sbarco asciutto. Questo è forse il luogo dell'arcipelago più visitato dai turisti. Lasceremo Baltra (dove si trova l'aeroporto) e non lontano da Santa Cruz, troveremo Seymour Nord. L'isola è stata formata da lava vulcanica sottomarina depositatasi a strati nell'oceano.
Cammineremo circa 2 ore tra grandi colonie di nidificazione di sule dalle zampe blu e di gabbiani ed è l'unico luogo in cui si possono trovare due tipologie diverse di fregata (fregata superiore e fregata inferiore). Incontro ravvicinato con leoni marini e iguane terrestri e, secondo la fortuna, con i serpenti delle Galapagos.

Livello di difficoltà: intermedio
Tipo di terreno: roccioso
Durata: 2 ore di camminata



Giorno 3 - Mercoledì: Punta Pitt e Islote Pitt (San Cristóbal)
Sbarco in acqua seguito da un'intensa escursione su terreno roccioso. Il percorso comprende spet-tacolari panorami tra cui una spiaggia lunga 90 metri e un sentiero che sale fino alla cima del vul-cano di tufo. Questo è probabilmente l'unica area in cui si possono vedere riunite le tre specie di sule: le sule di Nazca, le fregate dalle zampe blu e quelle dalle zampe rosse oltre ad una colonia di leoni marini. Si tratta di un luogo eccellente per un escursione in canoa, praticare snorkeling e per poter osservare un'enorme quantità di uccelli marini.

Livello di difficoltà: difficile
Tipo di terreno: roccioso e ripido
Durata: 2 ore e 30 minuti

PM - Cerro Brujo (San Cristóbal)
Sbarco in acqua. Cerro Brujo è un cono di tufo che, in varie parti, è composto da formazioni lavi-che "AA" e da spiagge bianche (luogo ideale per lo snorkeling e per prendere il sole). Visita della laguna e possibilità di avvistamento delle specie di uccelli migratori come ad esempio: Teros Rea-les (cicogna dal collo nero), Turnstone (uccelli "voltapietra" della famiglia delle Arenarie), chiurli e altre specie di uccelli limicoli e anatre. Cerro Brujo offre una splendida vista su Kicker Rock, la par-te meridionale di San Cristobal e della costa adiacente.

Livello di difficoltà: facile
Tipo di terreno: sabbioso
Durata: 1 ora di visita / 1 ora di snorkeling



Giorno - Giovedì: Cerro Colorado / Riserva delle Tartarughe (San Cristóbal)
Sbarco asciutto a Puerto Baquerizo Moreno. Visita del Centro di allevamento e di riproduzione delle Tartarughe Giganti di San Cristóbal dove si potrà approfondire il programma di conservazione della spiecie del Parco Nazionale. Tempo a disposizione per visitare la città portuale, per momenti di re-lax, per una passeggiata o per shopping.

Livello di difficoltà: intermedio
Tipo di terreno: piano
Durata: 40 minuti di bus fino alla riserva / 1 ora di visita

Aeroporto di San Cristóbal (San Cristóbal)
Al termine della visita, trasferimento in aeroporto per il volo di riento a Guayaquil o Quito.

Chiedi informazioni Stampa la pagina