Kami-Nari Viaggi Srl

  • facebook
Ti trovi in: Home » Le Destinazioni » Centro e Sud America » Argentina e Cile » Argentina Noa & Puna Express + estensione - 10 gg/ 9 nts
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Argentina Noa & Puna Express + estensione - 10 gg/ 9 nts

LA 19



Buenos Aires – Salta – Iguazù

Arrivi di Lunedì-Mercoledì-Venerdì


1° giorno: Buenos Aires -/-/-
Arrivo all'aeroporto Internazionale Ezeiza (Buenos Aires), accoglienza e trasferimento presso l'hotel prescelto. Nel pomeriggio, visita della città attraverso i suoi luoghi più significativi, tra cui le zone di San Telmo, la Boca, Recoleta e Palermo. Cena libera e pernottamento.
Nota operativa: i voli arrivano a BUE al mattino presto; pertanto, in genere, le ca-mere non sono disponibili al momento dell'arrivo dei pax in hotel.

2° giorno: Buenos Aires B/-/-
Giornata libera. Trattamento di pernottamento e prima colazione in hotel.
3° giorno: Buenos Aires / Salta B/-/-
Di primo mattino trasferimento in aeroporto. Imbarco sul volo per Salta. Arrivo e wal-king city tour per visitare la città.
Salta, soprannominata Salta la Linda ("Salta la bella"), è situata ad un'altitudine di 1250 mslm ed è rinomata per le sue belle chiese coloniali. Segnaliamo in particolare il monumento all'eroe nazionale Martín Miguel de Güemes, la Plaza 9 de julio, la Catte-drale, il Cabildo sede dell'autorità spagnola.
Rientro in hotel, sistemazione in camera e tempo libero per passeggiare in questa graziosa città. Cena libera e pernottamento.

4° giorno: Salta / Salinas Grandes / Purmamarca (2.200 metri) B/-/-
Partenza verso Campo Quijano da cui si prosegue verso il nordest attraverso la strada statale n° 51 per entrare al Portal de Los Andes, zona in cui cominciano a vedersi le prime cime andine.
Si attraversa la Quebrada del Toro e si sale verso la Puna fino ad arrivare al minuscolo villaggio di Santa Rosa de Tastil in cui si trovano i resti di un insediamento preincaico. Si continua a salire, l'aria comincia a rarefarsi e masticare qualche foglia di coca può aiutare a far fronte alla sensazione di mancanza di ossigeno. Si arriva nella cittadina di San Antonio de Los Cobres. Da qui si raggiungerà Salinas Grandes, un immenso de-serto di sale a circa 4.000 mslm attraversato da greggi di lama ed alpaca. Sosta per il pranzo (non incluso). Proseguimento verso Purmamarca, ai piedi del Cierro de los Sie-te Colores. Sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

Nota operativa:
il pernottamento potrà essere effettuato a Tilcara a seconda della di-sponibilità al momento della prenotazione.

5° giorno: Purmamarca / Salta B/-/-
Partenza alla volta di Tilcara, villaggio dai paesaggi montani spettacolari e ricco di tra-dizioni indigene. Si visiterà il Pucarà di Tilcara, una fortezza indigena eretta centinaia di anni fa per il controllo delle vie di accesso. Si prosegue visitando i piccoli paesi della Quebrada de Humahuaca, un'ampia vallata dal caratteristico paesaggio arido circon-data da imponenti montagne. Proseguendo a nord lungo la valle si giunge ad Huma-huaca, il villaggio da cui la valle prende il nome. Proseguimento verso sud fino a Sal-ta. Arrivo in serata. Sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.
Nota itinerario: possibilità di estensione a Iruya (vedi itinerario e supplemento).

6° giorno: Salta / Cachi / Cafayate B/-/-
Prima colazione in hotel. Partenza in direzione sud, passando per le città di Cerrillos, El Carril e Chicoana. Si prosegue lungo la spettacolare Cuesta del Obispo, il cui punto denominato Piedra del Molino si trova a più di 3.600 mslm. Si arriva al Parco Naziona-le Los Cardones dove si potranno vedere infinità di cactus giganti a forma di candela-bro. Si giunge a Cachi, villaggio precolombiano situato ai piedi del Nevado di Cachi, un borgo di vecchie case dall'atmosfera incontaminata. Proseguimento verso Cafayate percorrendo bellissime strade panoramiche di montagna ed attraversando villaggi co-me Seclantas, Molinos e Angastaco. Lungo il tragitto si potrà ammirare la celebre Quebrada de las Flechas le cui pareti di roccia alte più di 20 metri dominano a stra-piombo il burrone sottostante. Arrivo a Cafayate e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.

Nota itinerario:
possibilità di aggiungere un pernottamento a Cachi per spezzare l'itinerario (vedi itinerario e supplemento)

7° giorno: Cafayate / Salta B/-/-
Prima colazione. Breve giro della cittadina (la visita include la degustazione in una cantina locale). Dopo mezzogiorno, partenza per Salta percorrendo la carretera 68 lungo la Quebrada de las Conchas, dichiarata Monumento naturale dall'Unesco per le particolari formazioni geologiche dei picchi circostanti. Arrivo a Salta verso le 18.00. Cena libera e pernottamento.

8° giorno: Salta / Iguazù B/-/-
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per Iguazù. All'arrivo accoglienza e trasferimento presso l'hotel prescelto. Sistemazione, cena libera e pernottamento.

9° giorno Iguazù B/-/-
Trasferimento presso il Parco Nazionale Iguazù con ingresso dal lato argentino per una visita di mezza giornata che consente, attraverso il circuito superiore ed inferiore, di godere del paesaggio maestoso che circonda le famose cascate. La visita prevede il percorso con un caratteristico trenino ecologico che raggiunge il rinomato "balcon de la Garganta" dal quale si può osservare da vicinissimo e dall'alto la famosa "Garganta del diablo" e ammirare l'impressionante salto che compie l'acqua, la cui spaventosa forza produce un rombo assordante. Al termine della visita rientro presso il proprio hotel. (Partenza: h. 7:15 – Durata: 8 ore). Cena libera e pernottamento.






10° giorno: Iguazù / Buenos Aires / Italia B/-/-

Trasferimento al confine con il Brasile e ingresso dal lato brasiliano del Parco Naziona-le Iguazù. La visita, che si snoda attraverso sentieri e passerelle in legno che solcano il Rio Iguazù, consente di ammirare alcuni salti "minori" ed offre un'indimenticabile vi-sta della "Garganta del Diablo" da una prospettiva che permette di apprezzarne l'immagine d'insieme.
Al termine trasferimento all'aeroporto di Puerto Iguazù, assistenza ed imbarco sul volo per Buenos Aires. Arrivo all'aeroporto internazionale EZE e possibile coincidenza sul volo di rientro in Italia.
Nota importante: nel caso si arrivi da Iguazù all'aeroporto nazionale AEP di Buenos Aires bisogna aggiungere il trasferimento all'aeroporto di Ezeiza.


FINE DEI SERVIZI

Legenda: B: Breakfast - L: Lunch - D: Dinner




Estensioni

CACHI
DAL 1° AL 5° GIORNO: ITIN. DI BASE "NOA & PUNA"

6° giorno: Salta / Cachi B/-/-

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione sud, passando per le città di Cerrillos, ElCarril e Chicoana. Si prosegue lungo la spettacolare Cuesta del Obi-spo, il cui punto denominato Piedra del Molino si trova a più di 3.600 mslm. Si arriva al Parco Nazionale Los Cardones dove si potranno vedere infinità di cactus giganti a forma di candela-bro. Si giunge a Cachi, villaggio precolombiano situato ai piedi del Nevado di Cachi, un borgo di vecchie case dall'atmosfera incontaminata.

7° giorno: Cachi / Cafayate B/-/-

Prima colazione. Partenza verso Cafayate percorrendo bellissime strade panoramiche di mon-tagna ed attraversando villaggi come Seclantas, Molinos e Angastaco. Lungo il tragitto si potrà ammirare la celebre Quebrada de las Flechas, le cui pareti di roccia alte più di 20 metri, domi-nano a strapiombo il burrone sottostante. Arrivo a Cafayate e sistemazione in hotel. Cena libe-ra e pernottamento.

8° giorno: Cafayate / Salta B/-/-
Prima colazione. Breve giro della cittadina (la visita include la degustazione in una canti-na locale). Dopo mezzogiorno, partenza per Salta percorrendo la carretera 68 lungo la Que-brada de las Conchas, dichiarata Monumento naturale dall'Unesco per le particolari formazioni geologiche dei picchi circostanti. Arrivo a Salta verso le 18.00. Cena libera e pernottamento.


IRUYA:
DAL 1° AL 4° GIORNO: ITIN. DI BASE "NOA & PUNA"

5° giorno: Purmamarca / Tilcara / Uquia / Humahuaca / Iruya (2.700 metri) B/-/-
Prima colazione e partenza verso nord percorrendo la Ruta 9 per Iruya e raggiungendo lungo il trasferimento un'altitudine massima di 4170 metri. Visiteremo ai piedi della cordigliera delle Ande i caratteristici villaggi di Tilcara e Uquia dove potre-mo ammirare la chiesetta in cui si trovano i dipinti degli Angeli con archibugio, figure più emblematiche del Barocco andino di influenza della scuola cusqueña. Sosta per il pranzo (escluso) a Humahuaca, villaggio da cui la valle prende il nome. Visita del-la Cattedrale e del Monumento del Indio (monumento dell' indipendenza). Continueremo quindi il cammino con la salita che porta a Abra Còndor (circa 4000 m di quota): l'altare alla Pacha-mama è la porta d'entrata alle valli del Silenzio che, con i loro magici paesaggi, si impossesse-ranno di noi… Infine, si giungerà a Iruya che ci accoglierà con le sue strette stradine. Le mon-tagne del luogo hanno undici diversi strati di roccia che conferiscono al massiccio nel cuore del-le Ande i suoi straordinari colori e che cambiano al variare della luce. Pernottamento.

6° giorno: Iruya / Salta B/-/-
Prima colazione. Mattinata libera. Di pomeriggio, partenza per Salta via Ruta 9. Arrivo in serata. Sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.






Quote e pernottamenti

BUENOS AIRES: NH Latino City, 9 Julio / Pestana std room
SALTA: Brizo Hotel Salta - Design suites
PURMAMARCA: Marques de Tojo
CAFAYATE: Viñas de Cafayate - vista quebrada room
IGUAZÙ: Mercure Iru / Amerian Portal Iguazù - garden room


Quota a persona in camera doppia a partire da
euro 1.500

euro 180 - Estensione Cachi ( una notte)
euro 295 - Estensione Iruya ( una notte)



La quota comprende:

- 9 notti in alberghi della categoria prescelta con prima colazione inclusa.
- Trasferimenti privati con guida locale parlante italiano a Buenos Aires; city tour PM regolare in italiano (operatività: Lunedi-Mercoledì-Venerdì).
- Trasferimenti regolari in spagnolo a Salta.
- Overland 2 giorni/1 notte Puna e Valles Calchaquies su base regolare in spagnolo-italiano.
- A Iguazù escursioni e servizi in servizio regolare in italiano-spagnolo o italiano-inglese.
- Ingressi Parchi Nazionali Iguazù & Pukará Tilkara inclusi (USD 62 totale a persona – importo soggetto a variazione).

La quota non comprende:
- Early check-in / Late check-out.
- Voli, Tasse aeroportuali.
- (*) VAT 21% (Risoluzione "esenzione VAT" per sistemazione alberghiera turisti residenti all'estero).
- Eco tassa Puerto Iguazù (da pagare in hotel) circa AR$ 25 per persona a notte (per massimo 3 notti).
- Pasti e bevande non indicati nel programma.
- Gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
- Le escursioni facoltative e tutto quanto non indicato ne "La Quota comprende".

Chiedi informazioni Stampa la pagina