Kami-Nari Viaggi Srl

  • facebook
Ti trovi in: Home » Offerte speciali » Uzbekistan - La festa di Navruz - 8 gg/ 6 nts
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Uzbekistan - La festa di Navruz - 8 gg/ 6 nts

SIL 20



La festa nazionale e antica Navruz (in uzbeco "Navruz bayrami") si festeggia il
21 marzo - l'equinozio di primavera. Questa e' la festa del risveglio della natura e l'inizio dei lavori seminativi, che ha nel suo rituale i tratti di Zoroastrismo.
Dai tempi antichi ogni primavera si svolgevano grandi manifestazioni, i
mercati grandi in occasine di festa. Secondo la tradizione in questo giorno di festa preparano biscotto uzbeco che si chiama "Buarsak" e un piatto
ceremoniale "Sumalak".
Dopo il festeggiamento di solito si cominciano i lavori seminativi, che nel
passato venivano accompagnati dai diversi riti: ad esempio, prima di andare in campo, oliavano il corno e il collo dei buoi e tori. Primo solco si fa da un membro piu rispettabile e anziano della comunita'. Negli anni d'Independenza la celebrazione di Navruz ha avuto il nuovo valore e contenuto. Navruz e' diventata la festa nazionale dell'amicizia, di unione, fratellanza e concordia fra i popoli. Nelle rappresentazioni vivaci e teatrali si aprono le comprensioni filosofico-poetiche di Navruz, che ha il suo ruolo e posto importante nella storia popolare.








Itinerario: Roma – Tashkent – Samarcanda – villaggio Mitan – Bukhara – Khiva – Urgench – Tashkent – Roma

Partenza: dal 19 al 26 Marzo 2020




1. Giorno:

Italia – Tashkent
Arrivo a Tashkent, il trasferimento e sistemazione in hotel
Pernottamento in hotel

2. Giorno:
Tashkent – Samarcanda
Colazione in hotel.
Il trasferimento nella stazione ferrovia di Tashkent per prendere il treno alle 08:00 e partenza per Samarcanda, arrivo a Samarcanda alle 10:10.*
Si comincia la visita della citta'. Giornata dedicata all' escursione per la città. Scoprite la capitale dell'impero di Tamerlano con la sua storia di venticinque secoli. Samarcanda è una vera e propria "soglia del paradiso". Visita al mausoleo Gur-Emir (XV secolo) – che significa "la tomba dell' Emiro" - è posto dove è sepolto Tamerlano e i suoi seguaci. Il mausoleo fu costruito per ordine di Tamerlano per suo nipote Mukhammad Sultan, morto nel 1403.
La piazza Registan è il simbolo di Samarcanda (XV-XVII secolo) e che circondata dalle meravigliose madarase di Ulugbek, Sher Dor e Tilla – Kari, decorate con l'abbagliante maiolica, la testimonianza dell'evoluzione dell'architettura dei Temuridi.Inoltre la visita nella moschea di Bibi-Khanim (XV secolo) rappresenta una gigantesca architettura. Era la più grande moschea della sua epocha nell'Asia Centrale. Vicino alla moschea si trova il bazar orientale Siab e' la parte piu' viva e piu' colorata. Pranzo in un ristorante. Sistemazione in hotel check-in dalle 14:00.
Dopo pranzo la visita nel complesso Shakhi-Zinda e' un gioiello di architettura del XIV-XV di Samarcanda, unico nel suo genere, dove si possono trovare tutti i processi artistici della decorazione islamica.
Cena in un ristorante tradizionale
Pernottamento in hotel.

*NOTA: l'orario esatto della partenza del treno sarà determinato 30 giorni prima dalla data d'arrivo


3. Giorno:
Samarcanda – Mitan – Bukhara (288 km)
La prima colazione in hotel
Partenza per il villaggio di Mitan è un piccolo villaggio situato nella vasta e splendida regione di Samarcanda, 60 km a nord-ovest della famosa oasi.
Arrivo nel villaggio Mitan.
La festa di Navruz con il popolo del villaggio di Mitan.
Pranzo in un famiglia di villaggio di Mitan.
C'e la possibilita' di vedere la preparazione del piatto principale della festa di Navro'z "Sumalak" e assaggiare questo piatto gustoso.
Continuazione sulla strada per Bukhara
Arrivo a Bukhara e sistemazione in hotel
Cena in un ristorante
Pernottamento in hotel

4. Giorno:
Bukhara
Prima colazione in hotel
Visita della citta'di Bukhara. È una delle più antiche città del mondo, testimonianze datano la sua la fondazione a oltre 2.500 anni. Durante l'invasione degli mongoli nel 1219, la citta' fu distrutta. Oggi Bukhara è uno dei maggiori centri industriali ed economici; e' la città maggiore dell'Asia Centrale.
Visita della piazza principale Lyabi-Hauz. Oggi a Bukhara si trova una delle più antiche moschee dell'Asia Centrale – La moschea Magoki-Attari (10°- 12°-16° sec.).
Pranzo in ristorante
Nel pomeriggio proseguimento della visita. Il simbolo principale e punto di riferimento della città è il Minareto Kalyan " il minareto grande ", alto 47 m. Vicino al Minareto Kalyan si trova la Moschea Kalyan, collegata al minareto da un piccolo ponte. Proseguimento nella cittadella dell'Ark (XVIII-XIX secolo), una città regale, centro dell' organizzazione statale di Bukhara. Accanto alla vasca di fronte all'ingresso dell' Ark sorge la Moschea Bolo-khauz (1712) – luogo di culto ufficiale dell' emiro. Il mausoleo dei Samanidi (X secolo) fu costruito nel periodo di Ismail Samani (892-907) e divenne sepolcro famigliare dei Samanidi.
Cena in un ristorante tradizionale
Pernottamento in hotel

5. Giorno:
Bukhara – Khiva (treno)
Colazione in hotel.
Continuazione delle visite nei dintorni di Bukhara:
- Palazzo estivo Sitorai Mokhi Xossa
- Necropoli di Naqshbandi
Il trasferimento nella stazione ferrovia di Bukhara per prendere il treno e partenza per Khiva
Pranzo in treno (LUNCH BOX)
Arrivo a Khiva e sistemazione in hotel
Pernottamento in hotel

*NOTA: l'orario esatto della partenza del treno Bukhara - Khiva sarà determinato 30 giorni prima dalla data d'arrivo.


6. Giorno:
Khiva
Prima colazione in hotel
Intera giornata dedicata alla visita della citta' di Khiva. Khiva e' nota come la citta'-museo a cielo aperto. Questa citta' esiste da circa 900 anni, ma il suo sviluppo e' avvenuto solo nel XIX secolo, quando e' stata l'ultimo centro del commercio degli schiavi. L'escursione comincia con la visita della cittadella Ichan Kala " La fortezza interna " di Khiva. Il
compatto e affascinante centro storico, e' ben conservato con monumenti del XVII-XIX secolo: il complesso "Kunya Ark" con l'harem e le vecchie prigioni; la Scuola Coranica di Amin Khan, la bellissima Moschea di Juma che fu costruita nel X secolo e che e' stata restaurata nel XVIII secolo.
Pranzo in un ristorante
Continuazione della visita al Tosh Khovli " Il palazzo di Pietra " costruito come splendida alternativa alla Kunya Ark, consiste in alcune costruzioni intorno ad un cortile circondato da un alto muro. Visita della Madrassa di Kuli Khan, del bazar e del caravanserraglio.
Cena in un ristorante tradizionale
Pernottamento in hotel

7. Giorno
Khiva – Urgench – Tashkent (volo)
Prima colazione in hotel
Il trasferimento nell'aeroporto locale di Urgench per prendere il volo. Arrivo e si comincia l'escursione per la citta'. La madrassa di Kukeldash è una splendida scuola coranica del XVI secolo, la cui piazza si riempie di fedeli al venerdì in occasione della preghiera settimanale; nelle vicinanze sorge la piccola moschea Jami, risalente al XV secolo e utilizzata in epoca sovietica come officina per la lavorazione di lamiere. Il bazar Chorsu è un enorme mercato all'aperto.
Visita della complesso Khast Imam, di particolare interesse è la Moschea Tillya Sheykh, del XVI secolo, in cui si conserva quello che è ritenuto il più antico Corano esistente, segnato col sangue dello stesso Califfo Osman, assassinato nel 655; la madrassa Barak Khan, fondata nel XVI sec. da un discendente di Tamerlano; il mausoleo Kafal Shashi, tomba dell'omonimo poeta e filosofo dell'islam che visse dal 904 al 979. Pranzo in un ristorante. Sistemazione in hotel check-in dalle 14:00.
Tempo per riposare
Cena in un ristorante
Pernottamento in hotel

*NOTA: l'orario esatto della partenza del volo Urgench – Tashkent sarà determinato 30 giorni prima dalla data d'arrivo


8. Giorno:
Tashkent – Roma (volo)
A mattina presto il trasferimento nell'aeroporto internazionale di Tashkent per prendere il volo di ritorno per l'Italia.







Quota a persona in camera doppia a partire da
euro 2.080





Pernottamenti

Khiva - (1 notte ): Htl Bek Khiva 3*- Htl Shams 3*
Bukhara (2 notti): Htl Basilic 4* - Htl Komil 4* - Htl Emir's Garden 4
Samarcanda (2 notti): Htl Zilol Baxt 3*- Htl Orient Samarkand 3*
Tashkent (1 notte): Htl Daniell Hill 4* - Htl Sharq Hotel 4* - Htl Ramada 4*




La quota comprende:
- Volo internazionale di andata e ritorno (tasse incluse)
- La sistemazione in camera doppia negli alberghi menzionati o simili 3*/4*
- Tutti i trasferimenti indicati nel programma;
- La guida locale parlante italiano per tutta la durata del tour;
- Volo interno Urgench – Tashkent nel classe economica;
- Treno interno Tashkent – Samarcanda nel classe economica;
- Treno interno Bukhara – Khiva nel classe economica;
- Pensione completa;
- Entrate ai monumenti, e siti storici indicati nel programma

La quota non comprende:
- Il supplemento per la camera singola – 173 euro;
- Supplemento per early check-in per una notte – 44 euro a testa
- Bibite, bevande;
- Mance per guida, autisti ecc;
- Spese di carattere personale

Chiedi informazioni Stampa la pagina