Kami-Nari Viaggi Srl

  • facebook
Ti trovi in: Home » Le Destinazioni » Australia e Pacifico » Australia » Melbourne e il Victoria » La Great Alpine Way Tour
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La Great Alpine Way Tour

3 Giorni

Itinerario: Melbourne - Wangaratta-Bright - Omeo-Bairnsdal

Da Melbourne attraversate le Alpi Australiane fino ai laghi, le spiagge e i parchi nazionali del Gippsland. Fermatevi a Milawa per assaggiare i formaggi locali e a Rutherglen per gustare i vini. Andate a cavallo e in
mountain bike nel Parco nazionale di Mount Buffalo. Ripercorrete la storia della corsa all'oro e ascoltate la leggenda di Ned Kelly a Glenrowan e Beechworth. Sciate sul monte Hotham o passeggiate tra i fiori selvatici
primaverili delle Bogong High Plains. Pagaiate sul fiume Mitchell e nuotate, pescate e fate surf a Ninety Mile Beach. Sulla strada asfaltata più accessibile dell'Australia potrete assaporare prodotti freschi e pescare,
andare in bicicletta, sciare, fare scalate ed escursioni a piedi.

Giorno 1
Da Melbourne a Bright

Spostatevi verso nord, lungo la Hume Freeway, fino a Wangaratta, nota per la sua
ospitalità, la sua storia e per il popolare festival di jazz. Nella vicina Eldorado
potrete cercare l'oro, scoprire la leggenda di Ned Kelly a Glenrowan e deliziare il
palato con raffinati cibi e vini nella King Valley e nella regione gastronomica di
Milawa. Fate tappa a Milawa per degustare senapi e formaggi e per assaggiare i
famosi vini della cantina vinicola Brown Brothers. Passate quindi ai rinomati moscati
e ai vini passiti della vicina Rutherglen, una delle più antiche regioni vinicole
d'Australia. Nella storica Beechworth, cittadina nata sulla scia della corsa all'oro,
potrete pranzare in eccellenti caffè e ammirare l'edificio del tribunale, di granito
ambrato, dove fu processato Ned Kelly, storico fuorilegge del bush australiano.
Scoprirete cascate, formazioni granitiche e ammirerete viste mozzafiato delle Alpi
nel Mount Buffalo National Park, che è anche il luogo ideale per l'arrampicata su
roccia, il parapendio, l'equitazione e il ciclismo. Trascorrete quindi la notte nella
pittoresca cittadina di Bright, sul fiume Ovens. In autunno le foglie caduche di olmi,
castagni, pioppi e querce scarlatte ammantano la città di un suggestivo velo rosso
fuoco.

Giorno 2
Da Bright a Omeo.

La Great Alpine Road risale serpeggiando attraverso ericeti e foreste di eucalipti fino
alla stazione sciistica di Mount Hotham. In inverno potrete cimentarvi sulle piste da
sci da discesa e di fondo, mentre in estate potrete passeggiare fino a storici rifugi e
vette di montagna. Dal punto panoramico Danny's Lookout a Mount Feathertop
potrete ammirare viste mozzafiato dell'Alpine National Park. Nel paesino chiamato
Dinner Plain potrete soggiornare in chalet ombreggiati da eucalipti. Potrete inoltre
fare passeggiate a cavallo o in mountain bike attraverso valli scavate da fiumi,
catene e montagne negli altopiani circostanti. Fate rotta per l'avamposto montano
di Omeo, che vanta edifici storici quali un tribunale, un ufficio postale, l'officina di
un fabbro e una prigione costruita in legno nel 1858. Da qui potrete partire per
battute di pesca alla trota o rafting sulle rapide del fiume Mittta Mittta. In
fuoristrada percorrete i 17 chilometri del Knocker Track e proseguite a piedi
attraverso i fiori selvatici che fioriscono in primavera negli altopiani di Bogong.

Giorno 3
Da Omeo a Bairnsdale.

Bairnsdale, adagiata sulle rive del fiume Mitchell e punto d'accesso ai laghi
Gippsland, è l'unica città dell'East Gippsland. Da qui potrete partire per gite in
canoa o avventure di rafting lungo il Mitchell ed esplorare i "pontili' creati dai
depositi alluvionali del fiume, che si stendono per otto chilometri nel lago King.
Scoprite le località di villeggiatura della costa e nuotate, pescate e fate surf
sull'infinita distesa di Ninety Mile Beach. Nel Lakes National Park potrete cimentarvi
nello sci d'acqua e ammirare i giochi dei delfini presso Paynesville. Prendete il
traghetto fino a Raymond Island per ammirare koala, l'abbondante fauna aviaria, le
orchidee e i fiori selvatici. Percorrete il Mitchell River Walking Track, sentiero che
segue il fiume, fino a giungere alla Den of Nargun, grotta poco profonda posta
sotto una piccola cascata a Woolshed Creek, pozza d'acqua decantata nelle
leggende aborigene.



Chiedi informazioni Stampa la pagina