Turkmenistan + Uzbekistan

12 Giorni

Gran Tour

Il volo internazionale

Arrivo alle 02 :00 di mattina
All’arrivo trasferimento i hotel e sistemazione.

Al mattino, inizio del tour della città con la visita de Parco dell'Indipendenza, Arco della Neutralità, Moschea Ertogrul Gazi, Museo Nazionale, Mausoleo della Moschea Turkmenbashi, Museo Nazionale. Nissa (UNESCO)

Pensione : colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Dopo la colazione partenza per Mary passando per le rovine della moschea di Anau e i resti della città di Abiverd.

All'arrivo trasferimento a Merv (UNESCO) per un'escursione.

Visita dell’antica città carovaniera Merw, la più antica e meglio conservata città-oasi lungo la Via della Seta, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Merv sorge nel deserto di Karakum in posizione strategica per le carovane che dal Mediterraneo dovevano raggiungere la Cina. La città è composta da diversi nuclei urbani cinti da mura ed eretti nel corso dei secoli dalle principali potenze del mondo antico

Scoprirete il parco storico con il mausoleo del Sultano Sanjar, il grande e piccolo Gyz Gala, l'Erk Gala, il Gyaur Gala, le fortezze di Keshk, il mausoleo di Muhammed ibn Zaid e altri. Visita alla moschea Juma, alla chiesa ortodossa russa e al bazar centrale.

Dopo il viaggio di ritorno a Mary.
Trasferimento all'aeroporto nazionale per il volo in partenza per Ashgabat alle 19:30-20:30.

All’arrivo trasferimento in albergo.

Pensione : colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Dopo la colazione trasferimento all'aeroporto nazionale per il volo per Dashoguz – orario da confermare.

All'arrivo trasferimento a Kunya Urgench (UNESCO) per l'escursione.
La visita delle rovine dell’antica città situata in posizione strategica lungo la Via della Seta. La città fu fondata intorno al V-VI secolo dagli Achemenidi, tuttavia raggiunse il massimo splendore intorno al X-XIV secolo quando, grazie ai commerci, diventò uno dei maggiori centri commerciali e culturali dell’Asia Centrale, a tal punto da contendere il primato con la maestosa Bukhara. La città subì dolorose distruzioni durante il XIII-XIV secolo ad opera di Gengis Khan e successivamente dalle truppe di Tamerlano: a seguito degli imponenti danni, la maestosa Kunya Urgench fu
abbandonata dai suoi abitanti e pian piano dimenticata dal mondo moderno. Visita dei principali mausolei e minareti dell’antica città, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Esplorate il parco storico con il minareto Kutlug Timur, il mausoleo Turabek Khanum, il mausoleo Tekesh, il mausoleo Il Arslan, la porta Caravan-saray ecc.

Pranzo in ristorante a Kunya Urgench. Dopo l'ora di pranzo partenza per punto di confine l'Uzbekistan-Turkmenistan, Shavat-Dashoguz.

Incontro con autista e trasferimento a Khiva.

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

La partenza per la regione di Ellik Kala della Repubblica del Karakalpakstan.
- La fortezza Ayaz-Kala è un sito archeologico unico risalente all'era dello zoroastrismo. Fu costruito nel III-II secolo a.C. durante il periodo di massimo splendore della cultura Kushan e serviva da fortificazione militare, a guardia dei confini del regno.
- La fortezza Toprak-Kala è le rovine della maestosa capitale dell'antica Khorezm, situata nel deserto di Kyzylkum sul territorio dell'Uzbekistan. Le rovine della città fortificata durante il regno degli Afrigidi (I-VI secolo d.C.) sono un esempio di arte urbanistica e di fortificazione del mondo antico.

Proseguimento del percorso a Khiva.
All’arrivo sistemazione in hotel a Khiva. Kyzyl kala

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Day 6 :
KHIVA

Khiva, città carovaniera per eccellenza, è davvero una città senza pari in tutta l’Asia centrale per la sua forma urbanistica. Questo è dovuto al fatto che la città originalmente era costruita seguendo il piano rettangolare con quattro porte delle antiche fortezze di cui era ricca la terra di Corazmia - pronunciato Khorazm in uzbeko che tradotto significa “la terra del sole”. Ma nel 18 secolo in seguito all’invasione persiana Khiva subisce un periodo di ricostruzione e prende il suo piano attuale.

Cominciamo il nostro tour di Ichan Qala – città-fortezza di Khiva: attraverso il cancello principale Ata-Darvoza. E subito vediamo la Madrasa di Muhammad Amin Khan, costruita nel 1852 per alloggio e studio degli studenti, oggi adibito ad albergo.
- Kalta Minor (1851 ) è il minareto, situato in un angolo lontano della madrasa Amin Khan. In origine era concepito come il minareto più alto del mondo musulmano, con un diametro di 15 metri e un’altezza di 28 metri. Ma dopo la morte di Amin Khan (1855), il progetto non fu completato e il suo nome è tradotto come “Breve minareto”.
- Kunya Ark (XVII в.) che serviva da residenza signorile fortificata dei khan di Khiva era costruita secondo l’ordine di Arang Khan nel 17 secolo ed occupava tutto il lato occidentale delle mura di Khiva.
- Madrasa di Muhammad Rahim Khan (XIX secolo)
- Moschea Juma (X - XVII s.) – il tetto della moschea è sostenuto da 213 colonne scolpite. Grazie alla costruzione unica è il posto fresco con un’acustica eccellente.
- Minareto e madrasa Islam Khoja (1908 – 1910) –45 m di altezza è il più alto edificio a Khiva con l'area di osservazione.
- Tosh Hawley (1825 – 1842) è il Palazzo di Allakuli Khan la cui costruzione ha durato per otto anni dal1830 fino al 1838 è stato costruito all’esempio delle residenze estive dei khan che venivano fortificate da strutture difensive molto solide da qui il nome del palazzo. E’ uno dei pochi complessi palaziali del medioevo in Asia centrale che si è conservato intatto ai nostri giorni
- Complesso Pakhlavan Mahmud (XIV - XIX secolo) è il monumento architettonico più notevole di Khiva con piastrelle uniche. Costruito in onore dell’eroe nazionale, poeta, medico e combattente invincibile Pakhlavan Mahmud.

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Proseguimento per Bukhara attraverso il deserto di Kyzylkum. Lungo la strada, vi fermerete per il pranzo.

La visita:
Palazzo Sitorai Mokhi Khosa (XIX sec.) è una residenza estiva dove soggiornarono più generazioni di emiri di Bukhara, costruita nello stile combinato delle tradizioni locali ed europee di quel tempo. Le sale del palazzo sono riccamente decorate con tappeti e dipinti.

Arrivo a Bukhara e sistemazione in hotel.

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Day 8 :
BUKHARA

Bukhara è un santuario in Asia centrale con la sua storia secolare ch’è strettamente intrecciata con la storia della Via della Seta. Parte della Città Vecchia ha svolto il suo aspetto nel corso dei secoli. La secolare storia di Bukhara ha lasciato tracce nella città, che appaiono chiaramente oggi.

Complesso Lyabi Hauz è il cuore di Bukhara, è uno di questi piazze centrali, formatesi nel secoli XVI-XVII. Lo stagno centrale “hauz”è incorniciato da tre edifici: la madrasa Kukeldash, la madrasa Divan-Beghi e la khanaka Divan-Beghi. La casa è circondata da vecchi alti alberi che danno freschezza nella calura estiva e rendono la piazza un luogo di vacanza preferito per I residenti locali.
- Trading Domes sono tre centri commerciali, conservati dal XVI secolo: Toki Zargaron è un bazar di gioiellieri, Toki Telpak Furushon è il bazar dello zucchetto, Toki Sarrafon è il bazar dei cambiavalute
- Moschea Magoki Attari – nel 937 la moschea fu quasi rasa al suolo da un incendio e nel XII secolo fu restaurata.
- Complesso Poi Kalyan (XII - XVI s) è il biglietto da visita di Bukhara è l’insieme architettonico costituito dalla moschea della cattedrale di Kalyan, dalla madrasa Miri arab e minareto Kalyan, il più alto (46 m) nella regione dell’Asia centrale.
- Fortezza Ark (IV aC - XIX s) – nel Medioevo era un’intera piccola città circondata da una cinta muraria.

All’interno della fortezza c’era il palazzo di un emiro, zecca, moschee, istituzioni governative, magazzini, negozi, una prigione e una piazza.
- Moschea di Bolo Hauz (1712) è la moschea famosa che si trova vicino a un serbatoio artificiale con le colonne sorprendenti di legno.
- Mausoleo dei Samanidi (IX - X c) è il primo edificio in Asia centrale, costruito in mattoni cotti a forma di cubo, con una cupola coperta e con l’unico disegno geometrico della muratura – un capolavoro dell’architettura mondiale

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Prima colazione in Hotel. Partenza per Shahrisabz.

Shahrisabz è il luogo di nascita di Amir Temur.
Nato nel 1336 a 12 km dalla città, nel villaggio di “Khodja-Ilgar” dove trascorse la sua infanzia e l’adolescenza. Dall’inizio del suo regno trovò qui molti ed abili artigiani che costruirono nel corso degli anni diversi palazzi, moschee e mausolei.
- La moschea Kuk Gumbaz e il complesso Dorus Tilovat - (1437) questa grande moschea del Venerdì è stata costruita da Ulugbek.
- Il duomo di Gumbazi Seydon - finito da Ulugbek nel 1438 come mausoleo per i propri discendenti

Il complesso Dorut Saodat - il complesso fu costruito nel 1392 da Timur • La Moschea di Hazrat Imam del 14 ° secolo
-Ak Saray (il palazzo bianco ) – residenza estiva di Timur

Proseguimento per Samarcanda.
All’arrivo trasferimento in hotel e sistemazione.

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Samarcanda è una città meravigliosa. Qualunque siano gli epiteti che filosofi e poeti hanno inventato per questa città - lo Specchio del Mondo, il Giardino dell'Anima, la Perla d'Oriente, il Volto della Terra - è forse impossibile esprimere a parole tutta la sua bellezza e ricchezza. Puoi solo goderti personalmente tutto il suo splendore.

Oggi Samarcanda è un luogo dove sono custodite con cura le reliquie dell'antichità. La città è inclusa nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO per l'abbondanza di valori materiali e spirituali qui conservati.
Monumenti unici di architettura antica, patrimonio di scuole scientifiche e artistiche, centri di artigianato nazionale, esistenti nell'antica città, sono oggi famosi in tutto il mondo.

- Piazza Registan, che è una delle più belle piazze del mondo, e comprende madrasse: Sher Dor; Tilla Kori; e Ulugbek.
- Mausoleo di Tamerlano e dei suoi discendenti - Gur-Emir.
- Moschea Bibi-Honim - dall’architettura gigantesca costruita anche questa per ordine di Tamerlano dopo la sua campagna in India, per mostrare il suo potere al mondo.
- Siab Bazar - mercato tradizionale a Samarcanda
- Mausoleo di Shahi Zinda-(“il re vivente”) situata sul pendio della collina dell'antica Samarcanda domina maestosamente la città medioevale fondata da Tamerlano. Un gioiello di architettura del XIV-XV Samarcanda, unico nel suo genere, dove si puo’ trovare tutti i processi artistici della decorazione islamica.
Osservatorio di Ulugbek (XV secolo) è il primo osservatorio su est con un sestante di 30 metri costruito da Ulugbek, per una misurazione accurate delle traiettorie e della posizione luminari di stele. Tutto ciò che resta dell’antico osservatorio - la trincea curva della parte sestante.
- Museo Afrosiab

Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza per Tashkent alle 18:05
All’arrivo trasferimento in hotel.

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Day 11 :
TASHKENT

Prima colazione in hotel. Inizio delle visite di Tashkent:
- Hast-Imam – il più grande centro religioso di Tashkent, che comprende mausolei Barak-Khan, la Moschea Telasheyh e Abu Bakr Muhammad Kaffal Shashi. Il valore principale di questo complesso è la biblioteca, dove si possono vedere i manoscritti più antichi e il famoso Corano di Osman del 7° secolo.
- Chorsu – il più antico e il più grande bazar di Tashkent
- Kukeldash madrassah è costruita in mattoni gialli ed ha una tradizionale forma quadrata con un grande portale e un cortile interno. Le pareti intorno al cortile interno contengono delle cellule abitate dagli studenti.
- Piazza dell’Indipendenza è una delle più grandi piazze dell’Asia Centrale
- Piazza di Amir Temur è la piazza centrale della nuova città fondata nella seconda parte del 19° secolo ed era destinata per le parate militari.
- Metropolitana di Tashkent

Passeggiata serale alle fontane cantanti nella città di Tashkent(da confermare)

La sera, avrete l'opportunità di passeggiare per Tashkent e godervi il ​​magnifico spettacolo delle fontane cantanti. Una fontana lunga 200 metri situata al centro del lago presenta uno spettacolo d'acqua affascinante con effetti laser colorati.

Pensione: colazione, pranzo, cena
Pernottamento in hotel.

Trasferimento all’aeroporto internazionale e partenza alle 09:00

La quota comprende

  • Sistemazione in camera doppia in hotel
  • Pensione completa
  • Servizio di trasporto durante tutto il viaggio
  • Guida qualificata parlante italiano/inglese in Uzbekistan
  • I servizi delle guide locali in Turkmenistan
  • Biglietti d-ingresso per i monumenti, musei
  • Biglietto per il treno veloce “Afrosiab”(in classe economica): Samarkand-Tashkent
  • Voli interni Mary-Ashgabat, in classe economica
  • Volo interno Ashgabat-+Dashoguz, in classe economica
  • Turkmenistan: Visa support (Letter of Invitation, State Registration, Travel Pass)
  • Acqua

La quota non comprende

  • I voli internazionali
  • Supplemento per camera singola
  • Bevande
  • Tasse di ingresso per macchine fotografiche nei siti laddove richiesto
  • Mancia per la guida e autista (consigliabile)
  • Assicurazione
  • Extra personali
  • Visto per il Turkmenistan
  • Tassa di migrazione del Turkmenistan a persona, da pagare all'aeroporto di Ashgabat
  • Test PCR
  • Tassa di soggiorno per notte, addebitata negli hotel (non applicabile per pernottamenti in tenda/casa del pellegrino)
  • Tariffe foto/video nei parchi storici e nei musei
  • Tutto quanto non specificato alla voce “la quota include”

MIC - 24

Itinerario:
Istanbul – Ashgabat-Nisa-Ashgabat-Mary-Merw-Ashgabat-Dashoguz-Kunya-Urgench– Khiva- Fortezze di Khorezm -Khiva – Bukhara- Shakhrisabz- Samarcanda-Tashkent- Istanbul

Sentite tutto il sapore e la bellezza dell’Asia centrale con il tour Turkmenistan-Uzbekistan. Scegliendo un tour combinato di Uzbekistan e Turkmenistan, vi ritroverete nel mondo di una fiaba orientale, dove dietro le dune di sabbia, come miraggi di oasi, si nascondono le maestose città di Samarcanda, Bukhara, Khiva, Kunya-Urgench, Mary e molti altri.

Un tour in Uzbekistan e Turkmenistan unirà in un unico viaggio le impressioni più vivide di due culture: vicine, ma assolutamente uniche. Scoprite  il rumore dei veri bazar orientali, le tradizioni ricche e originali e l’infinita ospitalità della popolazione locale!

Note importanti per tutti i viaggiatori:
Si prega di portare solo contanti in dollari per le vostre spese locali in Turkmenistan, niente euro e niente carte di credito.
Tenete presente che durante il tour potrebbero essere utilizzati diversi veicoli e autisti, a seconda della sezione del percorso e del tipo di trasporto necessario.

Quota a persona in camera doppia a partire da
euro 2.170 – base 10 partecipanti

Pernottamenti

Hotel 3-4****
Tashkent: Mercure 4* o similare
Samarkand: Emirkhan 4* o similare
Bukhara: Safiya boutique. Suzangaron o similare
Khiva: Erkin Palace, New Minor , Zarafshan 3* o similar

Hotel 4****
Ashgabat: Sport 4*

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo sottostante.

Turkmenistan + Uzbekistan
  • Viaggio di Gruppo
  • Guida parlante italiano/inglese in Uzbekistan
  • Pensione completa

DOVE TI PIACEREBBE ANDARE?

Ultimi Articoli

Newsletter