Corea del Sud

9 Giorni

Arrivo all'Aeroporto Internazionale di Incheon – Trasferimento all'Hotel di Seoul

Benvenuti in Corea del Sud!
La vostra guida di Seoul parlante inglese vi aspetterà al cancello di arrivo designato con un cartello all'Aeroporto di Incheon. Dopo il benvenuto, sarete trasferiti a Seoul.

Pernottamento a Seul

Palazzo Gyeongbokgung & Museo Nazionale del Folklore – Via dell'Arte e degli Antiquari di Insadong – Mercato di Gwangjang
La vostra guida parlante inglese vi aspetterà nella hall dell'hotel per il tour.

Palazzo Gyeongbokgung
Costruito nel 1395, il Palazzo Gyeongbokgung è il palazzo reale della dinastia Joseon a Seoul, che è stato restaurato negli ultimi 200 anni. Il Palazzo Gyeongbokgung è il simbolo dell'antica Corea e rappresenta la sua sovranità nazionale. È classificato come uno dei principali siti turistici di Seoul. Il Palazzo Gyeongbokgung è anche comunemente chiamato "Palazzo del Nord" perché è il più a nord rispetto ai palazzi vicini di Changdeokgung (Palazzo dell'Est) e Gyeongheegung (Palazzo dell'Ovest).

Museo Nazionale del Folklore della Corea
Un museo nazionale della Corea del Sud, situato all'interno dei terreni del Palazzo Gyeongbokgung a Jongno-gu, Seoul, e utilizza repliche di oggetti storici per illustrare la storia della vita tradizionale del popolo coreano.

Via dell'Arte e degli Antiquari di Insadong
Situata nel cuore della città, Insadong è un luogo importante dove sono esposti beni antichi ma preziosi e tradizionali. C'è una strada principale a Insadong con vicoli su ogni lato. In questi vicoli si trovano gallerie, ristoranti tradizionali, sale da tè tradizionali e caffè. Per mantenere l'atmosfera, anche caffè internazionali come Starbucks hanno cambiato i loro cartelli dalla grafia inglese all'Hangeul coreano.

Tour Gastronomico del Mercato di Gwangjang
Il Mercato di Gwangjang è stato il primo mercato permanente in Corea e continua a prosperare come una popolare destinazione turistica oggi. Il nome Gwangjang significa "raccogliere da lontano e tenere tutto insieme." Il mercato iniziò come un piccolo centro di commercio che portava merci dalle regioni vicine, ma è ora cresciuto in un grande mercato all'ingrosso che vende una varietà di beni, tra cui tappezzeria, merci importate, generi alimentari, pesce secco, prodotti tradizionali e altro ancora.

Pernottamento a Seul

Viaggio a Paju – Tour DMZ – Pomeriggio libero
La vostra guida parlante inglese vi aspetterà nella hall dell'hotel per il tour.

La Corea è l'unico paese diviso al mondo. Dopo la Guerra di Corea (25 giugno 1950 – 27 luglio 1953), la Corea del Sud e la Corea del Nord hanno stabilito un confine che taglia la penisola coreana approssimativamente a metà. Estendendosi per 2 km su entrambi i lati di questo confine c'è la Zona Demilitarizzata (DMZ). Come uno degli ultimi resti della Guerra Fredda, la DMZ attira un grande interesse pubblico ed è una destinazione popolare per i viaggiatori che visitano la Corea. Dopo il tour della DMZ, trasferimento di ritorno a Seoul. *Chiuso il lunedì

Tour: Tour condiviso | Necessità: Passaporto | Abbigliamento: Casual, niente jeans e canottiere

Pernottamento a Seoul

Museo Leeum – Villaggio Hanok di Bukchon – Museo dell'Arte del Lavoro Manuale – Galleria Arario
La vostra guida parlante inglese vi aspetterà nella hall dell'hotel per il tour.

Museo Leeum
Il Museo Leeum, noto anche come Museo d'Arte Samsung, espone vaste collezioni di opere d'arte tradizionali e moderne. I suoi tre edifici, MUSEO 1, MUSEO 2 e Centro Educativo e Culturale per Bambini, sono stati progettati da architetti di fama internazionale come Mario Botta, Jean Nouvel e Rem Koolhaas, permettendo ai visitatori di divertirsi a identificare le caratteristiche architettoniche distintive riflesse negli edifici. Il museo ospita arte moderna e contemporanea sia di artisti coreani che internazionali, da Park Soo-keun e Lee Jung-seob a Alberto Giacometti e Damien Hirst. Espone anche alcune delle più grandi opere d'arte designate come Tesori e Tesori Nazionali della Corea, tra cui calligrafie, dipinti, ceramiche e lavori in metallo di Jeong Seon, Kang Se-hwang, Kim Hong-do, Kim Jeong-hui e altri.

Villaggio Hanok di Bukchon
Circondato dal Palazzo Gyeongbokgung, dal Palazzo Changdeokgung e dal Santuario Jongmyo, il Villaggio Hanok di Bukchon ospita centinaia di case tradizionali, chiamate hanok, che risalgono alla dinastia Joseon. Il nome Bukchon, che letteralmente si traduce in "villaggio del nord", deriva dal fatto che il quartiere si trova a nord di due importanti punti di riferimento di Seoul, il Ruscello Cheonggyecheon e Jongno.

Museo dell'Arte del Lavoro Manuale
Aperto nel 2021, il Museo dell'Arte del Lavoro Manuale di Seoul ospita ed espone una serie di opere artigianali coreane tradizionali e moderne. È un luogo dove vengono condivise e studiate conoscenze e letterature sull'arte artigianale e una piattaforma per sperimentare l'estetica e i valori culturali dell'arte artigianale. I visitatori possono osservare da vicino le squisite opere d'arte fatte a mano complementate da un design contemporaneo raffinato, tra cui lo Schermo Pieghevole dei Sagye Bungyeongdo Ricamati (Piante in Vaso durante le Quattro Stagioni) e il Mantello Esterno Ricamato del Monaco, designati rispettivamente come Tesoro n. 653 e Tesoro n. 654. Nel museo per bambini, i piccoli possono partecipare a esperienze pratiche eccitanti come progettare i propri vestiti e tessere tessuti.

Museo Arario
Il Museo Arario in Space è un museo d'arte contemporanea gestito da Kim Chang-il, un importante dirigente d'azienda e collezionista d'arte di fama mondiale che possiede oltre 3.700 opere dalla Corea e dall'estero. La mostra permanente, Arario Collection, espone opere d'arte moderna realizzate in un periodo di 40 anni. L'edificio del museo apparteneva a SPACE, un ufficio di architettura, e il concetto architettonico di simbiosi è evidente nella struttura. Le piastrelle decorano l'esterno per armonizzarsi con il Palazzo Changdeokgung e i vicini hanok, e la facciata presenta rami di edera per integrarsi con l'ambiente naturale. Il Museo Arario ha due sedi: Seoul e l'isola di Jejudo. "Un Museo nel Museo" è un progetto in cui gli artisti soggiornano presso il Museo Arario a Seoul o Jejudo per creare nuove opere. Per rafforzare gli sforzi di distanziamento sociale per il COVID-19, le prenotazioni devono essere effettuate online almeno un giorno prima della visita.

Viaggio a Busan con KTX - Villaggio Culturale di Gamcheon – Tempio Haedong Yonggungsa
La mattina, incontrerete il vostro AUTISTA nella hall dell'hotel e sarete trasferiti alla stazione dei treni di Seoul.

Prenderete un KTX per andare a Busan senza guida (2 ore e 40 minuti) – senza guida
Dopo l'arrivo a Busan, la vostra guida parlante inglese vi accoglierà e inizierà il tour.

Villaggio Culturale di Gamcheon
Il Villaggio Culturale di Gamcheon è formato da case costruite a gradoni sulle pendici di una montagna costiera, guadagnando a questo villaggio il soprannome di "Machu Picchu di Busan." Molti vicoli che attraversano questa comunità sono vivacemente decorati con murales e sculture create dai residenti.

Tempio Haedong Yonggungsa
Questo tempio si trova sulla costa della parte nord-orientale di Busan. Questa superba attrazione offre ai visitatori la rara occasione di vedere un tempio lungo la costa, poiché la maggior parte dei templi in Corea si trova in montagna. Il Tempio Haedong Yonggungsa è stato costruito per la prima volta nel 1376 dal grande insegnante buddhista noto come Naong durante la dinastia Goryeo.

Pernottamento a Busan

Mercato Internazionale Gukje – Trasferimento a Gyeongju – Grotta di Seokguram – Tempio Bulguksa – Complesso delle Tombe di Dareungwon – Cheomseongdae
La mattina, incontrerete la vostra guida nella hall dell'hotel e sarete trasferiti in auto alla città di Gyeongju (circa 1,5 ore).

Mercato Gukje
Dopo la Guerra di Corea, i rifugiati che fuggirono a Busan allestirono bancarelle per guadagnarsi da vivere, e questo fu l'inizio del Mercato Gukje (Gukje significa "internazionale" in coreano). Il Mercato Gukje è uno dei più grandi mercati della Corea; ogni vicolo è affollato di bancarelle e si collega al Mercato Bupyeong, al Mercato Kkangtong e ad altri mercati più piccoli. Il mercato offre una varietà così ampia di beni che puoi trovare quasi tutto ciò di cui hai bisogno proprio qui.

Tempio Bulguksa
Una reliquia rappresentativa della cultura buddhista del regno di Silla. Il tempio fu costruito nel 528 a.C. durante il 15º anno di regno di Re Beopheung (514-540) per augurare pace e prosperità a tutti. Fu successivamente ricostruito nel 751 da Kim Dae-seong. Purtroppo, il tempio prese fuoco durante la Guerra Imjin (1592-1598). Dopo la guerra, il tempio subì gravi danni e fu spesso oggetto di furti.

Grotta di Seokguram
La Grotta di Seokguram fu costruita da Kim Dae-Seong durante il regno di Re Gyeong-Deok (742-765) del regno di Silla. Situata a 3 chilometri di distanza percorrendo un sentiero escursionistico e a 9 chilometri in auto dal Tempio Bulguksa, la grotta è stata progettata in modo molto armonioso con il Buddha seduto rivolto verso il Mare Orientale.

Osservatorio Cheomseongdae
L'Osservatorio Cheomseongdae, costruito durante il regno della Regina Seondeok (r. 632-647), è uno dei punti di riferimento di Gyeongju. L'osservatorio è costruito a forma di cilindro ed è alto circa 9 metri. L'osservatorio è costituito da 365 pietre, simboleggiando il numero di giorni in un anno. Le rocce sono impilate in 27 strati, simboleggiando il 27º sovrano, la Regina Seondeok, e i giorni di un mese lunare aggiungendo i due strati di roccia in cima.

Museo Nazionale di Gyeongju
Il Museo Nazionale di Gyeongju è amato dai visitatori e dai residenti poiché ospita numerosi reperti storici e culturali della dinastia Silla (57 a.C. - 935 d.C.). Il museo è stato recentemente rinnovato, suddividendosi in una galleria d'arte, una sala espositiva di manufatti storici, una sala espositiva dello stagno Wolji e uno spazio espositivo pianificato. Oltre a migliorare le strutture per la comodità dei visitatori, il Museo Nazionale di Gyeongju sta facendo sforzi per contribuire alla comunità e riaffermare la sua identità come museo, cercando di offrire opportunità di apprendimento permanente e migliorare la gestione.

Pernottamento a Gyeongju

Villaggio di Yangdong – Complesso delle Tombe di Daereungwon - Palazzo Donggung e Stagno Wolji

La vostra guida parlante inglese vi aspetterà nella hall dell'hotel alle 9 del mattino per iniziare il tour.

Villaggio di Yangdong a Gyeongju
Il Villaggio di Yangdong a Gyeongju è il più grande villaggio tradizionale della Corea, che mostra la cultura tradizionale della dinastia Joseon e i bellissimi dintorni naturali. Grazie ai suoi numerosi patrimoni culturali, tra cui tesori, tesori nazionali e materiali folcloristici, l'intero villaggio è stato designato come sito del patrimonio culturale. Molte persone hanno visitato questo villaggio per vedere la sua ricchezza di patrimoni culturali e gli scenari suggestivi, tra cui Re Carlo III, che ha visitato questo villaggio nel 1993. Si possono vedere il Monte Seolchangsan e le sue quattro dorsali montuose oltre il villaggio. Circa 160 antiche case e cottage con tetti di paglia di 500 anni sono annidati nella valle. Cinquantaquattro di queste case hanno oltre 200 anni e sono state eccellentemente conservate nel loro stato originale, offrendo l'opportunità di vedere una varietà di uniche case tradizionali coreane di persona.

Complesso delle Tombe di Daereungwon
Grandi tombe antiche di re e nobili del Regno di Silla possono essere viste intorno a Gyeongju nel Complesso delle Tombe di Daereungwon (Tomba di Cheonmachong). Ci sono ventitré grandi tombe situate qui; le più famose sono Cheonmachong e Hwangnamdaechong.

Palazzo Donggung e Stagno Wolji
Il Palazzo Donggung e lo Stagno Wolji di Gyeongju erano un palazzo secondario utilizzato dal principe ereditario del Regno di Silla. Dopo la caduta di Silla, il sito fu abbandonato e dimenticato. Lo stagno veniva chiamato "Anapji" dai periodi Goryeo e Joseon in poi. Negli anni '80, fu trovato un frammento di ceramica con le lettere "Wolji" (uno stagno che riflette la luna).

Pernottamento presso l'hotel di Gyeongju

Ritorno a Seoul con KTX - Lezione di Cucina Coreana
La mattina, incontrerete il vostro AUTISTA nella hall dell'hotel e sarete trasferiti alla stazione dei treni di Gyeongju.
Prenderete un KTX per andare a Seoul senza guida (2 ore e 10 minuti) – senza guida
Dopo l'arrivo alla stazione di Seoul, sarete accolti dalla vostra guida parlante inglese per iniziare il tour.

Esperienza di Lezione di Cucina (Lezione Condivisa con Cena Inclusa)
Dirigerete prima al Laboratorio di Cucina, per vivere un'esperienza autentica della famosa cucina coreana. Questo laboratorio di cucina è uno studio di cucina coreana dove locali e turisti imparano a cucinare cibo coreano fatto in casa attraverso vari programmi di cucina. L'esperienza inizia in un mercato locale dove i partecipanti possono non solo acquistare gli ingredienti necessari, ma anche sperimentare la cultura locale e interagire con i venditori. Dopo aver cucinato in un'atmosfera divertente e vivace, gli ospiti potranno gustare i pasti preparati con le loro mani.

Pernottamento a Seoul

Day 9 :
PARTENZA

Hotel di Seoul – Aeroporto Internazionale di Incheon
Trasferimento privato dall'hotel di Seoul all'Aeroporto di Incheon

Fine del Servizio

L'itinerario del tour può essere modificato in base all'orario dei voli o alle condizioni meteorologiche e locali

La quota comprende

  • Sistemazione e colazione in hotel
  • Tour e trasferimento con una guida parlante inglese in auto/minivan/minibus/autobus
  • Biglietto del treno KTX (Seoul->Busan, Gyeongju->Seoul) – Posti in classe economica (ospiti e bagagli)
  • Lezione di cucina pomeridiana (Lezione condivisa / Cena inclusa)
  • Tutte le tariffe di ingresso
  • Pedaggi e parcheggi
  • 1 bottiglia d'acqua per persona al giorno
  • Spese di viaggio della guida

La quota non comprende

  • Pasti
  • Mance per guida e autista (opzionale)
  • Qualsiasi altro servizio non menzionato sopra

IDMC - 24

Itinerario: Seul - Busan - Gyeongju
Quota a persona in camera doppia a partire da euro 3.190 - base 4/5 pax con guida parlante inglese - hotel 3* euro 3.650 - base 4/5 pax con guida parlante inglese - hotel 4* Supplemento guida parlante italiano (su richiesta) Quota base 2/3 pax su richiesta Pernottamenti SEOUL: Four Points Seoul Myeongdong - Mayplace Dongdamun BUSAN: Ramada Encore Haeundae - Felix by STX Haeundae GYEONGJU: Suite Gyeongju - Commodore Gyeongju  

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo sottostante.

Corea del Sud
  • Viaggio individuale
  • Guida in lingua inglese (in italiano su richiesta)

DOVE TI PIACEREBBE ANDARE?

Ultimi Articoli

Newsletter