Dancalia e Gibuti

10 Giorni

Tra spiagge e laghi

Arrivo al mattino nella capitale dell’Etiopia, incontro con lo staff e trasferimento in hotel per depositare i bagagli. In seguito visita della città.
Nel corso della visita si vedrà il Museo Nazionale interessante per i reperti sabei e per i resti di Lucy, un ominide vissuto nella valle dell’Awash tre milioni e mezzo di anni fa e il Museo Etnografico, che possiede una splendida collezione di strumenti musicali e di croci copte, nonché le stanze dove abitò l’imperatore Hailè Selassiè.

Pranzo in corso di visite.

Nel primo pomeriggio visita della chiesa di san Giorgio e infine si raggiungerà la collina di Entoto, il punto più panoramico della città.

Cena e pernottamento in hotel.

380 km - 6/7 ore circa

Presto al mattino, volo domestico per Semera, all’arrivo, partenza per il vulcano Erta Ale.

Pranzo al sacco lungo la strada.

Una volta giunti a Kurswat, si completano le ultime formalità, si organizzano i dromedari e si pranza.
Si prosegue per il campo base dell’Erta Ale che dista ancora circa 25 Km. All’arrivo ci si riposa un po’, si fa uno spuntino e si attende il tramonto per cominciare la salita sulla vetta del vulcano. Per arrivare in cima si impiega circa un'ora. Una volta arrivati, si scende nel cratere del vulcano fino all’orlo della caldera. Lo spettacolo è unico. Ognuno può indugiare sulla caldera tutto il tempo che desidera.

Discesa verso il campo base per cena e pernottamento in campeggio.

85 km - 3 ore circa

Prima colazione e partenza per Ahmed Ela.
La nuova strada non è ancora stata completata, a tratti, è una pista in mezzo alla sabbia sulla quale le macchine procedono lentamente.

Pranzo lungo la strada.

All’arrivo, nel pomeriggio, dopo un veloce snack, escursioni sul lago salato Assale in attesa del tramonto.
Potrebbe anche esserci l’opportunità di ammirare il rientro dal lago, delle lunghe carovane di cammelli che si incamminano verso Macalle’.

Cena e pernottamento in campeggio

200 km - 6 ore circa

Prima colazione. Partenza per Dallol, il punto più basso del continente: circa 116 metri sotto il livello del mare. All’arrivo alla base della bassa collinetta, si procede a piedi per circa una mezz'ora fino a raggiungere la cima. Lo spettacolo che si apre alla vista e le emozioni che si provano sono difficili da spiegare. É un luogo unico, pieno di colori accesi e di formazioni saline tutte diverse.

Al termine della visita si raggiunge il “lago Giallo”. Ritornando verso Ahmed Ela, con un po’ di fortuna, si potrà osservare il processo di estrazione e lavorazione manuale del sale per formare le tavolette, di circa sette chili l’una,
che verranno poi caricate sui cammelli e portate al mercato a Macallè.

Pranzo al sacco.

Si prosegue per il lago Afdera e visita delle saline sulla sua riva. L’acqua salata del lago viene pompata in grandi vasche
scavate nel terreno successivamente isolate con teli di plastica. Una volta che tutta l’acqua è evaporata il sale viene raccolto e il processo ricomincia.

Cena e pernottamento in campeggio in riva al lago.

340 km - 6/7 ore circa

Prima colazione e partenza per visitare i geyser di Alalobed. Pranzo al sacco. Si ritorna a Semera dove si arriva nel tardo pomeriggio. Belli i paesaggi vulcanici lungo la strada.

Cena e pernottamento in albergo.

340 km - 6/7 ore circa

Presto al mattino dopo la prima colazione partenza per Gibuti. Dopo le formalità burocratiche al confine e cambio auto a Balho proseguimento per Tajoura.

Lungo la strada, sosta vicino Abourma dove si inizia un
trekking di circa un paio d’ore per poter andare a vedere le incisioni sulla roccia a di periodo neolitico.
Queste incisioni scoperte solo nel 2008 da un gruppo di ricercatori francesi rappresentano la fauna ormai
estinta nella regione e figure umane.

Pranzo al sacco. Nel pomeriggio, si raggiunge le Sable Blanc, situato in una delle più belle spiagge di Gibuti. Cena e pernottamento in loco.

Una giornata dedicata all'esplorazione e al relax presso Sable Blanc. Avrete l'opportunità di godervi la spiaggia e le attività offerte dalla struttura.

Cena e pernottamento in loco.

Continuate a godervi il vostro soggiorno presso Sable Blanc con un'altra giornata di relax e attività ricreative sulla spiaggia o nell'area circostante.

Cena e pernottamento in loco.

280 km - 5/6 ore circa

Dopo colazione. Partenza verso il meraviglioso Lac Abbé, Lungo il percorso sosta al Lac Assal, uno dei luoghi più spettacolari di Gibuti, il lago si trova a una profondità di circa 155 m sotto il livello del mare e si presenta come un lago blu cristallino circondato da scure montagne basaltiche.

Pranzo al sacco lungo la strada.

Si prosegue per il Lac Abbe’ situato sul confine con l’Etiopia. Arrivati lì, il panorama e costituito da centinaia di camini in terra che sbuffano vapore, la prima impressione e proprio quella di trovarsi su un altro pianeta e non a caso e proprio qui che venne filmato il primo film “il pianeta delle scimmie” negli anni sessanta. Qui si avrà l'opportunità di esplorare questa straordinaria località passeggiando vicino ai camini verso il tramontare del sole per aver il massimo effetto e atmosfera.

Cena e pernottamento in campeggio presso il lago.

Day 10 :
Gibuti city

Prima del sorgere del sole, seconda passeggiata nei pressi del lago, prima colazione, ci dirigiamo verso Gibuti City.

Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro ad Addis Abeba del primo pomeriggio.
All’arrivo camere in day use per relax prima di cena (una camera ogni 4 pax).

Cena in un ristorante tipico con canti e balli tradizionali e trasferimento in aeroporto per il volo internazionale.

La quota comprende

  • Trasporti / trasferimenti privati in 4X4, minibus o coaster bus in base al tour e al numero di persone; autista/i e benzina inclusi
  • Sistemazione in hotel di categoria 4* ad Addis Abeba
  • Camere in appoggio prima di cena l’ultimo giorno (4 persone per camera)
  • Sistemazione in hotel di categoria 4* a Bahir Dar (Avanti Blue Nile Resort) e Macalle’ (Planet Hotel)
  • Sistemazione in hotel di categoria 3* (STANDARD ETIOPE) nelle altre località
  • Sistemazione in tenda quando non sono disponibili hotel o lodge (Dancalia, trekking, Surma...)
  • Pensione completa (dal pranzo del primo giorno alla cena dell’ultimo); un’acqua o soft drink a pranzo e cena + tè o caffè; lungo i trekking o in Dancalia è inclusa ogni giorno acqua extra al di fuori dei pasti principali
  • Entrate, guide locali, scout (quando necessari) ed escursioni in barca (quando presenti nel programma)
  • Una guida parlante italiano o inglese che segue il gruppo dall’arrivo alla partenza
  • Materiale da campo (escluso sacco a pelo e cuscino), cucina da campo e servizio cuoco (Dancalia, trekking, Surma...)

La quota non comprende

  • Volo internazionale
  • Voli interni (se presenti nel programma)
  • Visto di ingresso
  • Mance (obbligatorie e facoltative)
  • Foto e video
  • Bevande alcoliche
  • Quanto altro non menzionato

Quote su richiesta

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo sottostante.

Dancalia e Gibuti
  • Viaggio individuale
  • Pensione completa
  • Guida in lingua italiana/inglese

DOVE TI PIACEREBBE ANDARE?

Ultimi Articoli

Newsletter